Skip to Content

Incentivi all'assunzione

Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

 
Per quelle aziende (in obbligo di assunzione e non) che assumono a Tempo indeterminato lavoratori iscritti alle liste dei Centri per l’impiego categorie protette individuate dall’articolo 1 della Legge n. 68/99 sono previsti i seguenti incentivi all’assunzione:
 

  • Assunzione a T.I., attraverso le convenzioni di cui all'articolo 11, per ogni lavoratore disabile con riduzione della capacità lavorativa tra il 67 ed il 79% contributo pari al 25 % del costo salariale annuo;
  •  Assunzione a T.I., attraverso le convenzioni di cui all'articolo 11, per ogni lavoratore disabile con riduzione della capacità lavorativa superiore al 79 % fisica o minorazioni ascritte dalla prima alla terza categoria di cui alle tabelle annesse al testo unico delle norme in materia di pensioni di guerra, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 23 dicembre 1978, n. 915, e successive modificazioni, ovvero con handicap intellettivo e psichico, indipendentemente dalle percentuali di invalidità contributo pari al 60 % del costo salariale annuo.

 

Esistono tuttavia anche incentivi per quelle aziende che, nell’ambito del Piano Provinciale Disabili assumono lavoratori iscritti alle liste dei Centri per l’impiego categorie protette individuate dall’articolo 1 della Legge n. 68/99, sia a Tempo Indeterminato che Tempo Determinato superiore a 12 mesi.
 
Per informazioni maggiormente dettagliate contattare il Centro per l’Impiego  di riferimento.
 

Suggerisci agli amici: